Tanananana

23 Maggio 2011

Margheritasost. masch. sing. - Comunemente noto con il nome alternativo “Saetta Mc Queen”, Tanananana è il protagonista del noto animation movie “Cars - motori ruggenti”.

Ex:
Babbo: “Margherita, chi sono questi due?”
Margherita: “Tanananana e Chicchello!”

(Margherita Bulla)

Ellò

3 Dicembre 2010

MargheritaEllò è una locuzione utilizzata al fine di comunicare ad un interlocutore l’intenzione di avviare uno scambio di opinioni in relazione a qualsivoglia argomento.
Ex: Babbo: “Margherita, c’è mamma al telefono”
Margherita: (Portando la cornetta all’orecchio) “Ellò?”
Babbo: O__o
Mamma: O__o

(Margherita Bulla)

Pizzolaio

19 Novembre 2010

StefanoDicesi comunemente pizzolaio colui che, dotato di idoneo mezzo di trasporto fornito di relativo contenitore, consegna a domicilio, a seguito di opportuna prenotazione, alcune scatole contenenti la pizza, possibilmente al gusto di “pizza dell’Uomo Lagno”.

Ex: Mamma: “Stefano, oggi chi le porta le pizze?”.
Stefano: “Il pizzolaio!”.

(Stefano Bulla)

Acie

18 Novembre 2010

MargheritaAcie è una formula linguistica comunemente utilizzata per indicare una certa forma di riconoscenza nei confronti di qualcuno che ha reso un favore.

Ex: Mamma: “Ecco l’acqua!”.
Margherita: “Acie!“.

(Margherita Bulla)

Oh oh!

18 Novembre 2010

MargheritaDicesi comunemente Oh oh una gentile ed esplicita richiesta di aiuto al fine di recuperare un oggetto - generalmente una posata - che è accidentalmente caduto dal tavolo.

Ex: TLIN, TLIN!!!
Margherita: “Oh oh!“.
Babbo: (raccogliendo la forchetta) “Ecco stai attenta!”.
Margherita: “Acie!”.

(Margherita Bulla)

Sei

18 Novembre 2010

MargheritaDicesi comunemente sei il numero cinque.

Ex: Babbo: “Pupa, dammi un cinque!”.
CLAP!!!
Margherita
: “SEI!”.

(Margherita Bulla)

Paperato

14 Novembre 2010

StefanoPart. pass. del verbo paperare (Anche in forma riflessiva: paperarsi). Indica comunemente una sequenza di azioni o incombenze da attendere al fine di conseguire l’abilitazione ad una determinata condizione o l’accesso ad un evento particolare.

Ex: Babbo: “Stefano, sei pronto per uscire?”.
Stefano: “Si babbo! mi sono paperato!”.

(Stefano Bulla)

Rullatore

11 Ottobre 2010

AntoDicesi rullatore quello strumento costituito da un disco rotante affilato, inserito in un robusto manico, che viene utilizzato per ritagliare con precisione una fetta di pizza (vedi anche rotolare).

EX: Mamma mi dai il rullatore che devo tagliare la pizza?

(Antonio Bulla)

Fratellina

5 Ottobre 2010

StefanoDicesi comunemente fratellina una sorellina.

Ex: Margherita, fratellina mia!

(Stefano Bulla)

Bacchiabacchia

14 Settembre 2010

AntoA causa del temperamento irascibile l’onomatopea bacchiabacchia è l’unica parola che un noto personaggio dei cartoni animati, chiamato Paperino, è in grado di dire.
Qualunque parola e qualunque frase può essere ricondotto all’onomatopea in questione o ad una sequenza della stessa.
In taluni casi l’onomatopea “bacchiabacchia” può essere sostituita al nome stesso del personaggio

Ex:
Babbo: “…e cosa dice Bacchiabacchia quando incontra Topolino?”
Antonio e Stefano: “bacchiabacchia, bacchiabacchia!”

(Antonio Bulla)